Published 14:33 by with 0 comment

Burro di cocco o olio di cocco fatto in casa

Olio di Cocco Vergine
Fare il burro di cocco (o olio di cocco) in casa è semplice ed economico e vi occorreranno soltanto pochi minuti.

Prima di passare alla ricetta sappiate che non c'è alcuna differenza fra olio di cocco e burro di cocco, entrambi i nomi vengono comunemente utilizzati. 

A temperatura ambiente l'olio di cocco si solidifica e il suo aspetto è appunto bianco e burroso, ma se lo scaldate immediatamente diventa liquido e assume l' aspetto di un olio.

Ricetta del Burro di Cocco (o olio di cocco) fatto in casa:

100 gr di farina di cocco (reperibile in tutti i supermercati nel reparto dolci, leggere l'etichetta prima di acquistare)
acqua quanto basta a ricoprire abbondantemente la farina 

Mettete l'acqua e la farina di cocco in una padella capiente e portate a ebollizione, spegnete il fuoco quando l'acqua assumerà un colore biancastro filtrate il preparato strizzandolo con l'aiuto di un colino a maglie fitte.

Appena il liquido si sarà raffreddato riponetelo in frigo in un recipiente trasparente e vedrete che, grazie all' azione del freddo, il burro di cocco solidificandosi si separerà dall'acqua.

Potrete a questo punto estrarre il vostro panetto di burro di cocco autoprodotto :)

Il burro di cocco fatto in casa, essendo totalmente privo di conservanti, avrà una durata massima di due settimane, ma ripetere il procedimento è così semplice che potete farne poco per volta

Il burro di cocco puo' essere utilizzato in cucina come ottimo sostituto del burro tradizionale nelle preparazioni dei dolci.

Nulla vieta di utilizzarlo anche per cucinare cibi salati, basta ricordarsi che il retrogusto di cocco rimane anche a cottura ultimata e abbinarlo di conseguenza.

Quando scegliete la farina di cocco cercatela possibilmente biologica per evitare di mangiare oltre al burro di cocco anche i conservanti e gli antifungini che spesso l' industria alimentare mette nei prodotti esotici.

Se non trovate la farina bio niente paura potete acquistare il frutto del cocco, grattugiarlo e utilizzarlo in cucina per tutte le preparazioni che desiderate compresa questa ricetta del burro di cocco.

Fra le tante virtù dell' olio di cocco mi piace ricordare le più interessanti

1) potete usare il burro di cocco per friggere grazie al contenuto di grassi prevalentemente saturi a catena media NON danneggia le arterie

2) il cocco è il frutto che in assoluto contiene il maggior quantitativo di acido laurico (presente anche nel latte materno) che è un alleato prezioso per aumentare il colesterolo buono (HDL) e ridurre quello cattivo (LDL)

3) assumere 2 cucchiai al giorno di burro di cocco vi aiuterà a smaltire il grasso addominale e a controllare il peso corporeo, oltre ad aumentare le vostre difese immunitarie

4) aiuta a combattere eczemi, acne e micosi oltre alla fastidiosissima candida

In estetica tantissimi sono gli utilizzi del burro di cocco.

Lo potete utilizzare come crema base per una ricetta casalinga o per una maschera di bellezza emolliente e antirughe. 

L'alto contenuto di vitamina E del burro di cocco lo rende perfetto come crema dopo bagno emolsiente e idratante.

Se non vi va di farlo in casa potete provare ad acquistarlo on line

Sul Giardino dei Libri potete trovare la confezione di olio di cocco da 300 grammi (foto sopra)

Credits 

Photo
Il Giardino dei Libri





0 commenti:

Posta un commento